ossa del bacino

In questa pagina si trova la sella che vi aiuterà a liberarvi dal dolore provocato dall’uso della bicicletta. Prestate MOLTA attenzione alla regolazione adeguata mentre montate la sella. Il manuale d’istruzioni per il montaggio viene consegnato, se lo si legge con calma è molto semplice. Consigli: all’inizio mettete la sella un po’ troppo in basso, piuttosto che troppo in alto! Solo quando avete raggiunto il fronte-retro corretto e la pendenza giusta fate salire eventualmente la sella. Il tubo reggisella è presente perché è un tubo reggisella ideale per regolare la pendenza.

I numeri vicino alle selle indicano la durezza, fate clic qui per ulteriori informazioni

!
I2695

ISM PL1.0 (da corsa) 7

ISM Adamo PL1.0. Collaudata dai professionisti. Amata dai corridori. Consigliata dagli urologi. Una sella confortevole. Visto che ci si trova a sedersi completamente sulle ossa ischiatiche, questo è il modello più adatto per le persone che amano il comfort. Premere questa sella per circa 5-6 mm con “un pollice energico”.

Guardate qui il modo giusto per regolarla.

                                      terug naar het overzicht

Negli oltre 13 anni in cui ISM si è occupata di selle, i tecnici coinvolti hanno imparato molto. Risulta esserci moltissimo da fare a proposito di selle. Negli ultimi cinque anni abbiamo raccolto tutte queste informazioni, abbiamo testato molti prototipi e collaborato efficacemente con ‘veri’ corridori che hanno partecipato al Tour de France. ISM Adamo Breakaway è il brillante risultato.

Salite sulla PL1.0 e vincete tutte le gare.

Sella perfetta e comoda per metterla su una bicicletta da corsa.

Categoria:                   gara                                                      
Lunghezza:                270 mm 
Larghezza:                 135 mm 
Imbottitura:                 schiuma e gel 
Binari:                          titanio
Colori:                          nero

Conforme UCI:         
Regolazione:              100 mm

Fate clic qui per le istruzioni di montaggio e qui per i video.

 

Scegliete oggi:

- la salute;
- una prestazione migliore;
- una posizione migliore;
- ISM Breakaway.

 

 

Le selle ISM sono selle per bicicletta con una fessura, in modo tale che i tessuti molli delle donne e il perineo degli uomini siano liberi. Nelle selle per donne la fessura delle selle ISM è un grande sollievo. Ma anche perché le selle ISM sono selle cosiddette senza punta. I tessuti molli si trovano in parte davanti alla sella e non sulla sella. Questo accorgimento evita alle donne il dolore dovuto alla sella.

Per gli uomini il perineo si inserisce nella fessura. Perciò una sella ISM viene chiamata anche sella prostatica. Il perineo, infatti, può trasmettere vibrazioni alla prostata (che si trova in profondità), il che può portare all’ingrossamento o all’irritazione della prostata. Quindi anche per gli uomini una sella ISM è in grado di evitare l’insorgere del dolore dovuto alla sella.

Questa sella è per biciclette da corsa, ma in alcuni casi può essere usata anche nel triathlon e nelle gare a cronometro.

 

 

ISM PN1.0 (triathlon a cronometro) 6

 

Questa piccola sella ISM per bicicletta da corsa incontra in modo sorprendente il gusto di un numero sempre maggiore di sportivi. È larga solo 110 mm e regge comunque completamente il carico. Una sella molto adatta per il triathlon e le gare a cronometro. Raccomandata dagli urologi.

Guardate qui il modo giusto per regolarla.

 

Questa sella ISM per biciclette da corsa rappresenta ancora una volta un bell’esempio di innovazione. Più piccola che mai e, comunque, una sella da corsa completa, con tutti i vantaggi per cui ISM è conosciuta.

Dopo molti anni di esperienza, le persone che lavorano alla ISM sapevano che doveva succedere qualcos’altro: molta gente trae vantaggio dalla ISM PL1.0 ,  dalla PS1.0 , dalla PL1.1 e da tutte le altre buone selle prodotte da ISM, ma non tutti… In fondo ci si chiedeva: “come possiamo risolvere il problema di chi trova troppo larga la sella ISM, senza pregiudicare il principio che sta alla base di ISM?”. Doveva essere una sella confortevole e non doveva esercitare pressione sulle parti intime, quindi alla fine ISM si è sviluppata in questo senso e ha prodotto selle un po’ più piccole delle altre selle ISM. Proprio per aiutare le persone che sono ancora alla ricerca di una buona sella.

Categoria:                   piccola gara 
Lunghezza:                275 mm 
Larghezza:                 110 mm 
Imbottitura:                 schiuma e gel 
Binari:                          titanio
Colori:                          nero
Conforme UCI:         
Peso:                           322 grammo

Fate clic qui per la guida di montaggio e qui per i video.

Le selle ISM sono selle per bicicletta con una fessura, in modo tale che le parti intime delle donne e il perineo degli uomini siano liberi. Nelle selle per donne, la fessura delle selle ISM è un grande sollievo. Ma anche perché le selle ISM sono selle cosiddette senza punta. Le parti intime si trovano in parte davanti alla sella e non sulla sella. Questo accorgimento evita alle donne il dolore per aver pedalato su una sella dura o molto a lungo.
Per gli uomini, il perineo si inserisce nella fessura. Perciò una sella ISM viene chiamata anche sella prostatica. Il perineo, infatti, può trasmettere vibrazioni alla prostata (che si trova in profondità), il che può portare all’ingrossamento o all’irritazione della stessa. Anche per gli uomini, quindi, una sella ISM è in grado di evitare l’insorgere del dolore per aver pedalato su una sella dura o molto a lungo.
Questa è una sella per il triathlon e per i percorsi a cronometro, ma in alcuni casi può essere usata anche per le biciclette da corsa.

 

 

ISM PR1.0 (ibrido e per le vacanze)

Dieci anni dopo aver introdotto le prime selle ISM, l’azienda ha rinnovato la sua famosa Typhoon. Il risultato è la PR1.0. È una sella da bicicletta molto confortevole con imbottitura in schiuma/gel, con un ponte migliorato e un nuovo fascino.

Riduce la pressione sui tessuti molli, proprio come ogni altra sella ISM. Offre tutta la libertà per scegliere la posizione giusta e non esercita pressione dove non è richiesto. In questo modo ISM ha prodotto una bella sella da bicicletta.

Guardate qui il modo giusto di regolarla.

ISM PR1.0 è una sella ideale per la bicicletta ibrida. È una soluzione anche per il triatleta principiante o per problemi persistenti alle ossa ischiatiche. La punta della sella è un po’ più appiattita del modello precedente per aver maggiore comfort.
Il numero 50 indica che la sella è un po’ più dura della PR2.0 (40). È questo il nuovo sistema di valutazione di ISM, mediante il quale potete confrontare fra loro le nuove selle (diversamente da come avveniva prima da noi).

 

Categoria:             uso ricreativo

Lunghezza:          250 mm

Larghezza:           120 mm

Imbottitura:           schiuma e gel

Binari:                    acciaio cromo-molibdeno

Colori:                    nero, bianco

Conforme UCI:   

Regolazione:        100 mm

 Peso:                     326 grammo

 

Fate clic qui per le istruzioni di montaggio e qui per i video.

Scegliete oggi:

- la salute;
- una prestazione migliore;
- una posizione migliore;
- ISM PR1.0.

 

Fate clic qui per le istruzioni di montaggio e qui per i video.

Le selle ISM sono selle per bicicletta con una fessura, in modo tale che i tessuti molli delle donne e il perineo degli uomini siano liberi. Nelle selle per donne la fessura delle selle ISM è un grande sollievo. Ma anche perché le selle ISM sono selle cosiddette senza punta. I tessuti molli si trovano in parte davanti alla sella e non sulla sella. Questo accorgimento evita alle donne il dolore dovuto alla sella.

Per gli uomini il perineo si inserisce nella fessura. Perciò una sella ISM viene chiamata anche sella prostatica. Il perineo, infatti, può trasmettere vibrazioni alla prostata (che si trova in profondità), il che può portare all’ingrossamento o all’irritazione della prostata. Quindi anche per gli uomini una sella ISM è in grado di evitare l’insorgere del dolore dovuto alla sella.
Questa è una sella per le bicicletta da corsa, ma può essere usata in alcuni casi anche per il triathlon e le gare a cronometro.